Studio di Psichiatria e Psicoterapia

Psicoterapia Individuale

Terapia individuale

La psicoterapia dovrebbe far sentire alla persona che sta tornando a vivere (G.Kelly)

Essa permette alla persona di elaborare attivamente il suo sistema di costrutti, il suo ruolo e se stesso in relazione ad un mondo  che ad un certo punto  èdiventato, per alcuni aspetti, un luogo in cui èdifficile e doloroso vivere. 

La maggior parte degli psicoterapeuti del nostro gruppo ha come modello di riferimento la psicoterapia cognitiva ad indirizzo costruttivista: 

Cos’è una Psicoterapia Cognitiva ad orientamento Costruttivista?

I terapeuti di CostruttivaMente, in varie forme e con metologie diversificate, fanno riferimento a questa prospettiva, nata dalla formulazione teorica e clinica di George Kelly

In generale, la psicoterapia consiste in una relazione d'aiuto all'interno della quale l'attenzione é posta sul significato che la persona attribuisce alle sue esperienze, al suo mondo.

Eunesperienza che impegna la persona non solo ad  accettare se stessa, ma anche ad investire su nuove possibilità, nuovi ruoli da giocare e scelte da esplorare; è unesperienza che rivitalizza,  risveglia e  infonde coraggio.

Comunemente, quando si parla di "terapia" ci si immagina un paziente che generalmente ha un ruolo passivo e, appunto, deve aspettare pazientemente che il terapeuta elargisca trattamenti e strumenti utili alla sua guarigione. Non é quello che accade nella psicoterapia Costruttivista che, invece, prospetta una relazione tra due persone con pari dignità: il cliente partecipa attivamente alla terapia, fa un'esperienza che aumenta la conoscenza di sée del suo ruolo nella vita e, altrettanto attivamente, si impegna con il terapeuta a progettare per se stesso possibilitànuove, a padroneggiare la propria vita in modo piùefficace e creativo.

"Nessuno è rinchiuso in un angolo; nessuno è vincolato dalle circostanze; nessuno è vittima degli eventi della propria vita. Persino i più ovvi accadimenti della vita quotidiana potrebbero mostrarsi totalmente trasformati, se fossimo sufficientemente inventivi da costruirli in maniera diversa." (Kelly, 1955)

Possibili aree di intervento della psicoterapia:

  • ansia, stress, attacchi di panico
  • depressione
  • fobie
  • disturbi ossessivi compulsivi
  • disturbi del comportamento alimentare
  • disturbi psicosomatici
  • disagi adolescenziali
  • difficoltà relazionali (in ambito scolastico, familiare, lavorativo)
  • problematiche da dipendenze
  • crisi di coppia
  • disagio esistenziale legato a momenti critici della vita (perdita del lavoro, depressione post-partum, tradimenti, separazioni, lutti e traumi)

Referenti psicoterapia cognitivo-costruttivista: Alessandra Favaro, Nicola Gasparini, Susanna Lissandron, Isabella Mantovani,  Fausta Fabbris, Lucia CeschinElisa Favaron

Referenti psicoterapia sistemico-relazionale: Sara Zoccarato, Mara Bodo, Eleonora Soffiato

fb  googlePlus linkedinpinteresttwitter